Olio essenziale di pino

Ogni cultura ha i suoi odori caratteristici legati alla cucina, all’igiene e ai costumi. In molti paesi il profumo dei pini è inconfondibilmente associato al Natale, alla famiglia e allo spirito natalizio. Se ha mai avuto un albero di Natale in casa, probabilmente riconoscerà e apprezzerà l’odore fresco dei pini a dicembre.

Ma il pino è molto più di un nostalgico profumo di festa. Quando estrae il profumo dal pino, ottiene un meraviglioso olio essenziale. L’olio essenziale di pino ha molti usi e benefici per la salute, quindi scopriamo cos’è l’olio essenziale di pino e cosa può fare per lei!

Cos’è l’olio essenziale di pino e come si produce?

L’olio essenziale di pino è l’essenza pura estratta dagli alberi di pino. I pini vengono piantati in tutto il mondo. Esistono diversi tipi di pini, tra cui pino bianco, pino nero, pino francese o ponderosa. Tuttavia, la varietà più comune usata per fare l’olio essenziale di pino è il pino silvestre. Qual è il miglior olio essenziale di pino? La risposta dipende dall’uso previsto, ma in questo articolo ci concentreremo sull’olio essenziale di pino silvestre.

Anche se tutte le parti dell’albero di pino sono preziose, comprese le pigne e la corteccia, la maggior parte dell’olio essenziale di pino proviene dagli aghi di pino. Attraverso un processo conosciuto come distillazione a vapore, l’essenza pura e potente viene estratta dagli aghi di pino fino ad ottenere una sostanza gialla chiara. Questa sostanza è l’olio essenziale di questo albero.

Usi dell’olio essenziale di pino

Allora, a cosa serve l’olio essenziale di pino? Scopriamolo qui sotto!

  • L’olio di pino è una necessità dell’aromaterapia per chiunque abbia bisogno di un po’ di sollievo mentale e spirituale. Ha proprietà che migliorano l’umore e la concentrazione. Inoltre vedrà i suoi livelli di energia salire nella stratosfera. Il suo fresco profumo può essere goduto con l’aiuto di un diffusore o di un bruciatore di oli essenziali. Oh, quasi dimenticavamo…. quest’olio è anche ottimo per alleviare qualsiasi fastidio respiratorio!
  • L’olio essenziale di pino si mescola bene con molti altri oli. Oltre all’aromaterapia, può usare miscele di oli essenziali di pino per rinfrescare qualsiasi stanza della sua casa con un aroma complesso e potente. Ci piace soprattutto la combinazione dell’olio di pino con i profumi di agrumi. Anche le miscele di erbe e spezie funzionano benissimo. Arancia, limone, pompelmo, zenzero, bergamotto, rosmarino, cannella, eucalipto, cedro e timo sono buoni partner aromatici per l’olio essenziale di pino.
  • L’olio di pino è efficace contro vari funghi e batteri. Queste proprietà rendono quest’olio un ingrediente ideale per alcuni trattamenti di pelle e capelli. Per esempio, la psoriasi, l’eczema e le infezioni da lievito rispondono molto bene ai trattamenti con olio essenziale di pino. Tipicamente, un’applicazione topica consiste nel diluire alcune gocce di olio di pino in un olio vettore. Questa miscela viene poi applicata sull’area interessata. Consulti un medico o un dermatologo se non è sicuro di come usare l’olio essenziale di pino.
  • L’olio essenziale di pino funziona come un meraviglioso detergente domestico. Oltre ad essere antibatterico, aiuta a fornire protezione contro le infestazioni di pidocchi o pulci. Faccia il suo detergente o spray con poche gocce di olio di pino e lo usi nella sua casa come vuole, perché non c’è niente di meglio di una casa pulita e senza parassiti!

Dove comprare l’olio essenziale di pino

L’olio essenziale di pino è disponibile nella maggior parte delle marche di oli essenziali, tra cui Young Living e Mountain Rose Herbs. Doterra offre la sua miscela proprietaria Purity, basata su oli di agrumi e pino. Può trovare tutti i tipi di varietà di oli essenziali di pino presso le principali marche di aromaterapia e nei grandi magazzini come Amazon e Walmart.

Se cerca oli di pino più specifici, come l’olio essenziale di pino nero o l’olio essenziale di pino ponderosa, è una buona idea cercare un’azienda specializzata in questi oli. Spesso sono coltivati o prodotti solo in una zona ben definita. Lo stesso vale per gli oli che provengono specificamente dalle pigne o dalla corteccia di pino. Le consigliamo di iniziare con l’olio essenziale di pino base (dagli aghi del pino silvestre) e da lì esplorare le altre varietà di olio di questo fantastico albero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.