Olio essenziale di calendula

Finora in questa pagina abbiamo trattato alcuni degli oli essenziali più comuni, come lavanda, limone e menta piperita, ma ha mai sentito parlare dell’olio essenziale di calendula? Può sembrare il nome di un’imperatrice romana o un incantesimo di Harry Potter, ma in realtà è un tipo di fiore molto bello. Scopriamone di più qui sotto.

Usi dell’olio essenziale di calendula

  • La calendula ha una lunga reputazione nel mondo delle erbe curative. Questo olio ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. È un ingrediente importante in molti trattamenti per le ustioni e può aiutare le ferite a guarire, oltre a ridurre ed eliminare le cicatrici.
  • L’olio essenziale di calendula è usato per trattare una varietà di disturbi della pelle. Si può usare per creare creme lenitive per eczema e punture di insetti, oltre che per trattare vari problemi di pelle, come dermatiti o psoriasi. Aiuta anche a ridurre l’acne e le conseguenti cicatrici su viso e schiena.
  • Può essere usato per trattare l’eruzione da pannolino. I genitori dovrebbero prima consultare un pediatra per assicurarsi che l’olio essenziale di calendula sia sicuro per il suo bambino. L’olio di calendula è di solito abbastanza delicato e lenitivo, ma può causare reazioni allergiche in alcune persone.
  • L’olio di calendula ha proprietà antimicotiche. Può creare il suo unguento personale per il prurito del cavallo o il piede d’atleta usando alcune gocce di olio essenziale e un olio vettore per la diluizione.
  • Molti dentifrici e collutori contengono olio essenziale di calendula per le sue proprietà antibatteriche e antisettiche. Può aiutare a prevenire la carie e altri problemi di salute orale.

Dove comprare l’olio essenziale di calendula

L’olio essenziale di calendula può essere un po’ più difficile da trovare rispetto ad altri oli essenziali. Alcune marche popolari come Doterra attualmente non vendono questo tipo di olio essenziale. Tuttavia, si può trovare nelle erboristerie locali o su Amazon. È facile confonderlo con l’olio di camomilla, perché hanno fiori simili, quindi si assicuri che l’etichetta dica olio essenziale di calendula puro al 100%.

Come fare l’olio essenziale di calendula

A causa dei problemi di disponibilità di questo olio essenziale e del desiderio degli utenti di godere di un olio veramente puro, sempre più persone iniziano a fare il proprio olio essenziale di calendula in casa. Queste versioni fatte in casa sono sicure, purché si usino strumenti e contenitori sterilizzati. Su internet può trovare diverse ricette per fare l’olio essenziale di calendula e la maggior parte di esse non richiede altro che un barattolo di vetro e l’attesa di qualche settimana affinché l’olio assorba l’essenza del fiore di calendula. Dovrà agitare la bottiglia alcune volte al giorno e quando il contenuto è pronto, scarichi l’olio e lo conservi in un contenitore pulito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *